Monferrato seduti a tavola!

Il WE appena passato lo abbiamo trascorso nel Monferrato, passeggiando tra le colline e stando seduti a tavola a mangiare cose buone!

Il primo posto di cui voglio parlarvi è il Ristorante Boccadoro di Ponzano Monferrato.
E’ un ristorante a conduzione familiare, dove abbiamo trovato tanta simpatia e gentilezza.
Marica, dopo la pensione, ha deciso di realizzare il suo sogno e ha aperto questo ristorante a nostro avviso in uno splendido posto: d’estate e con il bel tempo si può godere di una magnifica vista sulle colline, uno spazio esterno dove i bambini possono giocare, e la tranquillità di Ponzano, perfetta per una passeggiata dopo pranzo inoltrandosi nelle colline!
La cucina del ristorante è una cucina tradizionale e casalinga. Il menù che propongono inizia con alcuni antipasti (abbiamo amato l’insalatina di carciofi e melagrana!), due primi, un secondo ed infine un dolce.
Ci si sente coccolati come a casa!

Senza spostarci da Ponzano, vi parliamo della Cascina Zenevrea, agriturismo e B&B.
La cascina si trova ai margini di Ponzano, immersa nei vigneti e circondata dalle colline.
La nostra era una camera un po’ piccola, ma per passare la notte era perfetta. Davanti alla cascina, anche qui a conduzione familiare, si ha una grande area verde dedicata ai turisti: tavoli per i pranzi e le cene fuori (quando fa caldo), piccoli angoli relax, alcuni giochi per i bambini, il recinto delle caprette che subito son venute a salutarci, e il recinto delle galline, che invece han fatto le timide! In fondo al giardino il piccolo bosco della cascina, in cui non ci siamo addentrati.
Chiedendo ai proprietari si può visitare anche tutta la parte “privata” dove vi sono gli attrezzi contadini e alcune altre particolarità.
Usciti dalla cascina si può passeggiare nella natura, in mezzo ai campi coltivati, oppure fare un giro in bici (che loro affittano).

Cascina Zenevra, Ponzano Monferrato

La colazione è molto simpatica, tutti i tavoli uniti e gli ospiti mangiano assieme e viene naturale scambiare quattro chiacchiere. Un momento veramente simpatico, accompagnato da marmellate e torte fatte in casa, yogurt di una vicina azienda, con la particolarità in più di un clima conviviale.
Abbiamo approfittato per cenare anche in questa cascina: abbiamo trovato una cucina casalinga, attenta e generosa.
Prima di salutarci abbiamo acquistato anche alcuni loro prodotti: la mostarda d’uva e una marmellata di ciliegie, anche se la loro dispensa era ricca di molto altro, tra cui grappe e miele. Tutto prodotto da loro o dalle vicine aziende agricole.

L’ultimo posto di cui vogliamo parlare è l’agriturismo Dal Barbalando, che si trova in una frazione di Casale Monferrato.
Anche qui la conduzione è familiare, attenzione al cliente, cordialità e simpatia. Una cucina molto buona e veramente abbondante!
Probabilmente il periodo migliore per passarci se avete dei bambini è la primavera, quando aprono anche tutta l’area dedicata agli animali.
Piatti forse meno tradizionali, ma comunque molto buoni! Nel nostro caso il piatto forte della giornata era il risotto al tartufo e così con grattugia alla mano abbiamo arricchito il nostro risotto con scagliette di tartufo nero. Consiglio di chiamare prima se si hanno esigenze alimentari particolari.

 

Il Monferrato seduti a tavola lo abbiamo apprezzato molto! Raro trovare menù alla carta se andate in piccoli ristoranti o soprattutto in agriturismi!
Dove siamo stati noi abbiamo mangiato bene e il rapporto qualità prezzo è sempre stato eccellente. Senza contare che passando per aziende agricole e ristoranti a conduzione familiare abbiamo sempre incontrato disponibilità e gentilezza: ingredienti da non sottovalutare!

Rispondi